Concept

Convinti che il concetto di “abitare” non si esaurisca nella superficie dell’appartamento, ma si estenda agli spazi comuni e agli spazi aperti, nel complesso residenziale Cornaredo Garden si è strutturato l’intervento architettonico cercando di dare una certa continuità tra interno ed esterno, anche per riconsegnare all’uomo moderno quel senso di libertà che gli spazi chiusi delle metropoli gli hanno sottratto. Si è quindi cercato di fondere armonicamente il dentro e il fuori senza mettere barriere fisiche percepite di stacco netto tra un’area e l’altra.

Gli alloggi sono stati progettati con una particolare attenzione all’esposizione solare est-ovest e le ampie vetrate di cui sono dotati, hanno la capacità di maggiorare all’interno sia la luce che la veduta panoramica, in un gioco di in&out che reinventa il modo di vivere la casa.

L’uso dei materiali inoltre è legato sia alla tradizione che alla volontà di ricerca progettuale: il cemento armato e il vetro consentono ampia libertà nel disegno contemporaneo degli sbalzi e dei parapetti mentre l’uso del legno per gli infissi e dell’intonaco per il paramento, mantiene saldo il legame con la tradizione.

Anche in questo caso un dentro e fuori la storia, per costruirvi un futuro.